banner articolo

“RESTIAMO ABBRACCIATI A DIO”

Per molte persone, il concetto di “CHIESAè cambiato; Erano legati alle “4 mura”, considerando quell’edificio come un “LUOGO SANTO”, mentre il concetto del “SIAMO NOI LA CHIESA DI CRISTO” sembrava essere un concetto solamente “teorico”… Poi è arrivata la “pandemia” e ci si è resi conto che questo concetto non era soltanto “teorico” →
RESTIAMO CHIESA SEMPRE! Potranno chiudere i locali di culto, ma NON POTRANNO MAI IMPEDIRE L’AVANZATA DELLA CHIESA DI CRISTO!

Nessuno può rapire la nostra “Relazione intima e quotidiana” con Lui!
Nessuno può impedirci di Lodare e Adorare Dio!

In questo Tempo di “restrizioni”, ci sono cose che non possiamo fare, come ABBRACCIARCI e BACIARCI; nel frattempo vogliamo intensificare, raddoppiare le altre cose che invece possiamo fare! → Non possiamo essere persone PASSIVE, che RESTANO FERME AD ASPETTARE LE COSE DA FARE, ma dobbiamo ANDARE INCONTRO ALLE COSE, ed essere dei CONQUISTATORI! → Dio vuole farci essere come Giosuè: ARMATI DI CORAGGIO E DI FEDE CHE VANNO INCONTRO ALLA CONQUISTA! → La Città di Gerico era FERMA LÌ”, senza mai spostarsi… E’ stato, invece, Giosuè a spostarsi, andandogli incontro e conquistandola!

Noi non possiamo aspettare dei cambiamenti sulle disposizioni per poter agire… Non possiamo vivere la Vita in maniera “passiva”…

DOBBIAMO VIVERE LA NOSTRA VITA AFFERRANDO E CONQUISTANDO LE COSE, ALIMENTANDO LA NOSTRA RELAZIONE CON DIO!

 Deuteronomio 4:4 → “Ma voi che vi teneste stretti al Signore, il vostro Dio, siete oggi tutti in vita” → Le Disposizioni ci dicono che non possiamo “abbracciarci”, ma nel frattempo, RESTIAMO STRETTI, ABBRACCIATI AL SIGNORE!

Siamo “in vita” perché siamo rimasti stretti al Signore!

Deuteronomio 13:4 → “Seguirete il Signore, il vostro Dio, Lo temerete, osserverete i Suoi Comandamenti, ubbidirete alla Sua Voce, Lo servirete e vi terrete stretti a Lui” →

PIU’ STRETTI A LUI

NESSUNO PUÒ IMPEDIRCI DI ABBRACCIARE DIO E DI RESTARE ANCORA PIÙ STRETTI A LUI!

Atti 20:22-23 → “Ed ecco che ora, legato dallo Spirito vado a Gerusalemme, senza sapere le cose che là mi accadranno, ma so soltanto che lo Spirito Santo, in ogni Città, mi attesta che mi attendono catene e tribolazioni” → Qui l’Apostolo Paolo ci sta dicendo: “Nella vita possiamo avere CATENE e TRIBOLAZIONI, e nonostante questo, IO RESTO LEGATO E ABBRACCIATO ALLO SPIRITO SANTO! → Perchè? → Se siamo veramente LEGATI e ABBRACCIATI a Dio, QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO SICURAMENTE ACCADRÀ NELLE NOSTRE VITE!

Giosuè 23:8 → “Ma tenetevi stretti al Signore, che è il vostro Dio, come avete fatto fino ad oggi!”

In questa “FASE 2”, la “FASE DELLA RIAPERTURA”, rimaniamo attaccati al Signore! Continuiamo ad abbracciare Dio!

SIGNORE, A QUALUNQUE COSTO NOI VOGLIAMO RIMANERE STRETTI E ABBRACCIATI A TE, LEGATI A QUELLA “ROCCIA STABILE” CHE E’ CRISTO GESU’!

Pastore Marco Palma

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Gospel Napoli Theme | Made with love.
Top
Follow us: