bible_gospel_napoli

Gareggiando Con I Cavalli

Il Signore, attraverso la Sua Parola, non solo ci prepara e ci dice che affronteremo momenti bui e particolari, ma ci assicura che resterà con noi e non ci lascerà mai!
Da una parte la Parola di Dio ci racconta “la Verità”, dall’altra parte, nella stessa “Verità”, Lui ci dice: “Nel mondo avrete tribolazioni, ma fatevi animo, Io ho vinto il mondo” →
Giovanni 16:28.

Geremia 12:5 → Il Profeta qui contrappone 2 periodi:

il periodo dei pedoni (un periodo “normale”)
il periodo dei cavalli (un periodo “difficile”)

I Pedoni

Siamo chiamati a correre “con i pedoni”, con i problemi quotidiani, con gli affanni e le difficoltà della vita; con problemi gestibili, affrontabili con le nostre sole forze; ma la Parola di Dio ci sta dicendo che più andiamo avanti nella storia dell’umanità, e più la “gara” diventa complicata.
Riflettendo sul tempo che stiamo vivendo oggi, notiamo quanto questa Parola del Profeta “calzi a pennello”.

Se prima di questa Pandemia risultava per noi già difficile camminare e correre “con i pedoni”, adesso che abbiamo vissuto un tempo così “unico” nella storia dell’umanità, risulterà ancora più dura per noi correre “con i cavalli”; Adesso ci serviranno più forze; Questo è un tempo in cui la Chiesa e l’intera umanità sono chiamate a fare i conti con qualcosa di ben più grande di loro:

GAREGGIARE CON I CAVALLI!

La Parola di Dio ci dice non solo di prepararci a questa gara, ma ci dice anche contro quali  cavalli e contro quali cavalieri siamo chiamati a gareggiare; la Parola di Dio è così completa che non solo ci avvisa del periodo da affrontare, ma ci dice anche chi sarà il nostro avversario.

Apocalisse 6:1-8 → Ecco quali saranno i cavalli e i cavalieri contro i quali la Chiesa di Cristo è chiamata a gareggiare e a vincere. Questi saranno i nostri avversari. Questi cavalli e i loro cavalieri, sono stati scelti per recare danno all’umanità e alla Chiesa di Cristo, e noi come Chiesa dobbiamo essere pronti e preparati.

Un cavallo bianco; su di esso vi sarà un cavaliere, chiamato “l’anticristo”, la brutta fotocopia di Gesù; avrà una corona sul suo capo; avrà l’aspetto di Gesù tanto che molti si confonderanno; Quest’uomo avrà un compito: gareggiare e vincere; Molto probabilmente sarà un uomo di pace, di giustizia… un uomo affascinante, con un potere soprannaturale, con il quale governerà la terra come un Re; nelle sue mani avrà un arco con il quale lancerà dei dardi infuocati; per un tempo metterà pace tra i popoli, ma poi inizierà a tormentare le persone attraverso una politica di inganno, chiedendo a tutti di adorarlo, ma LA CHIESA DI CRISTO NON SI PIEGHERÀ, PERCHÉ ESSA E’ CHIAMATA AD ADORARE IL VERO GESÙ, IL SOLO ED UNICO VERO DIO! Ma come riconosceremo quest’uomo, “l’anticristo”?

→ Giovanni 10:27 → “Le mie pecore riconoscono la mia voce, io le conosco e loro mi seguono”

→ Le Sue pecore lo riconoscono dalla voce! Soltanto coloro che hanno un orecchio spirituale attento, una vista spirituale ben salda e una costante connessione con il cielo, non si lasceranno confondere!garegg 4

CHE LA CHIESA DI CRISTO SI PREPARI E IMPARI A RICONOSCERE LA SUA VOCE!

  • Un cavallo rosso; questo cavallo sarà cavalcato da un uomo chiamato “divisione”, che avrà il compito di togliere la pace e di dividere; avrà la capacità di mettere nazioni contro nazioni, popoli contro popoli e persone contro persone; metterà divisione e cancellerà il perdono dall’umanità: i fratelli si guarderanno come fossero nemici. Tutto ciò che è divisione, è guerra ed è conflitto. Non permettere a questo cavaliere di mettere divisione e guerra nella tua famiglia e nella tua Chiesa, ma ricerca “l’UNITÀ”; quest’uomo avrà tra le mani una grande spada, e noi sappiamo che la spada serve a dividere qualcosa; Non prestare il fianco a questo cavaliere, a questo nemico, ma usa il vero antidoto” chiamato “perdono” e “riconciliazione”.

LA CHIAVE PER VINCERE LA DIVISIONE E’ IL PERDONO!

  • Un cavallo nero; su di esso vi sarà un cavaliere, chiamato “carestia”; quest’uomo avrà una “bilancia” nelle mani, e avrà il compito di togliere il “pane” alle persone; Ringraziamo Dio perché il nostro futuro è nelle Sue mani! Per questo motivo, come figli Suoi, dobbiamo imparare ad ubbidire alla Sua Parola e a fare azioni concrete riguardanti le cose di Dio. In altre parole, dobbiamo imparare ad essere una Chiesa responsabile, capace di comprendere che è molto più bello “dare” che “ricevere”; A causa di questo cavaliere, a molte persone, per un pò di tempo, mancherà non solo il “pane”, ma anche il “pane spirituale”; questo cavaliere cercherà di togliere il “pane” e il “frumento”; il pane rappresenta la “Parola di Dio”, mentre il frumento rappresenta la “raccolta” la “chiamata evangelistica”; ci sarà una “fame della Parola di Dio”… La Parola di Dio predicata, quella sana e radicata realmente nel Signore… Essa sarà sempre più rara; ci sarà un tempo in cui le persone saranno completamente indifferenti al messaggio della salvezza; 2 cose, però, saranno salvaguardate: “l’olio” e il “vino”; l’olio rappresenta la figura della “scelta”: Dio ti ha scelto e nessuno potrà mai rubare la scelta di Dio sulla tua vita! il vino rappresenta la “letizia”, la “gioia” che Dio ci da nell’essere Suoi figli:

NESSUNO POTRÀ MAI RUBARE DALLA TUA VITA LA GIOIA DELLA SALVEZZA E LA GIOIA DI ESSERE SUO FIGLIO, SUA FIGLIA!!

  • Un cavallo giallastro; su di esso vi sarà un cavaliere, chiamato “morte”, “ades”; questo cavaliere avrà il potere di sterminare ¼ della popolazione mondiale, ecco perché non possiamo “giocare a fare la Chiesa”, e non possiamo prendere alla leggera il fatto di essere figli di Dio… Non possiamo perdere tempo, siamo chiamati ad essere dei cristiani seri, perché abbiamo una responsabilità: la Chiesa di Gesù Cristo è chiamata a gareggiare contro questi cavalli! Questa è la Parola di Dio, ed Essa è Verità!

E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI SCENDERE DAL “CAVALLO A DONDOLO”, DI SALIRE SUL CAVALLO BIANCO E DI GAREGGIARE CON GESÙ!

Qual è il cavallo sul quale dobbiamo salire? Qual è il cavallo vincente con il quale gareggeremo?

Apocalisse 19:11-16 → Gareggeremo su questo cavallo bianco, il quale ci porterà alla vittoria! Il suo cavaliere è chiamato “il fedele”, “il verace”, “la Parola di Dio”, “il Re dei Re e Signore dei Signori, Gesù Cristo”!

La parola di Dio non ci parla solamente dei nostri nemici, ma ci parla anche di chi gareggerà con noi → Noi gareggeremo insieme al nostro Signore Gesù Cristo, contro questi pericoli e queste macchinazioni del diavolo, che si abbatteranno sul mondo e sulla Sua Chiesa; Per salire su questo cavallo, abbiamo bisogno di diventare dei cavalieri, Uomini e Donne che hanno sulla propria pelle i segni di una guerra: la guerra della vita!

Ci sono troppi cavalli senza cavalieri…Sii responsabile! Preparati, perchè dovrai combattere, sapendo, però, che con Cristo hai già la vittoria

!

Saranno tempi duri, in cui bisognerà guardare alle cose vere e concrete, abbandonando quelle superflue.

Abbandona il tuo orgoglio e il tuo “io”, e mettiti ai piedi di Cristo con uno spirito arreso!

Il Signore ti sta dicendo: avvicinati a me e Io, con la Mia spada, con la Mia Parola, ti farò cavaliere!

TUTTO QUELLO A CUI TU RINUNCERAI SU QUESTA TERRA VERRÀ CONSERVATO COME TUA EREDITÀ NEL CIELO! 

Past . Marco Palma

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Gospel Napoli Theme | Made with love.
Top
Follow us: