bible_gospel_napoli

Sei Connesso ?

C’è differenza tra la “Presenza di Dio” e la “Manifestazione della Presenza di Dio”: Dio è ovunque…

Il Suo occhio è in ogni posto, ma la Sua Chiesa diventa un luogo tremendo e prezioso poiché la Sua Presenza si manifesta in essa! Nella Chiesa si decidono le sorti di tanti uomini e di tante donne; Dio è capace di trasformare le persone ed i loro pensieri, e di mettere sottosopra ogni piano e ogni destino. Non entrare in Chiesa con “superficialità”!
Dio ama profondamente il “progetto della Chiesa”; Per tante cose Lui ha delegato e delega tuttora, persone, profeti o angeli ad agire, ma per quanto riguarda la costruzione, l’edificazione della Chiesa, Dio lo ha fatto personalmente; Gesù disse: “<>” → Matteo 16:18;

Gesù stesso si identifica nella Chiesa… Noi siamo “la Chiesa di Cristo”, e nel mondo non esiste cosa più preziosa della Sua Chiesa; Chi tocca la Chiesa, tocca Gesù… Chi tocca noi, tocca Gesù! Ecco perché è meraviglioso Benedire la Sua Chiesa: Noi siamo il progetto di Dio sulla Terra… Noi siamo stati chiamati a influenzare e a cambiare le sorti della nostra Città e della nostra Nazione! Comprendi realmente quanto sei bello e prezioso per Dio?
E’ importante “ESSERE CHIESA”… E’ importante “VIVERE LA CHIESA AL 100%”, e per farlo abbiamo bisogno di un presupposto: ESSERE CONNESSI CONTINUAMENTE E COSTANTEMENTE CON IL CIELO!

Quanto è importante “essere connessi” con Dio?

Matteo 16:1-12 → Gesù si accorge che i Suoi Discepoli non sono “connessi”; Gesù sta parlando della Dottrina e dell’ipocrisia dei farisei, mentre i Discepoli pensano al “pane”… Versetto 14 → “<> → Come mai spesso non riusciamo a comprendere quello che il Signore vuole da noi? Come mai molto spesso Gesù ci dice di fare una cosa e noi facciamo esattamente il contrario di quello che Lui ci dice?

DOBBIAMO COMPRENDERE CHE IL PRIMO PRESUPPOSTO PER CONOSCERE LA SUA VOLONTÀ, E’ DI AVERE UNA BUONA CONNESSIONE CON IL CIELO!

Qual è il Piano di Dio per noi? Avere una costante Frequentazione con Lui… Essere Suoi Discepoli e Amanti della Sua Presenza.

Quanto è facile perdere la “Connessione con il Cielo”? → Davvero molto facile.
Da cosa ci accorgiamo di non essere più “on-line”? → Dalle nostre reazioni e dai nostri comportamenti.

SEI CONNESSO CON IL CIELO O CON QUALCOS’ALTRO?

La maggior parte delle volte, Dio ci parla attraverso la Sua Parola e i Suoi Servi; Dio muove le persone o addirittura delle cose, degli animali, pur di parlarci, e nella Parola di Dio troviamo molti chiari esempi di “Connessione” e “Disconnessione”:

Numeri 22:1-41 → Dio si serve di un’asina per parlare al Profeta Balaam, che aveva perso la Sua Connessione con il Cielo;

2 Re 6:8-23 → Il Servo di Eliseo vede un intero esercito Siriano che circonda la Città… Eliseo vede l’esercito dell’Iddio Vivente schierato attorno a Lui, più forte e più numeroso dei suoi nemici;

Genesi 22:1-13 → Isacco non è “connesso” con il Cielo, ma Abramo suo Padre si: “<<…Dio provvederà Egli stesso l’agnello per l’olocausto>>” → Isacco non riesce a vedere ciò che vede il Padre;

Matteo 16:13-23 → Pietro ha perso la sua Connessione con il Cielo: “<<Vattene via da me, Satana! Tu mi sei di scandalo…>>”;

Molto spesso siamo “Disconnessi” dal Cielo e dalle cose di Dio al punto da non riuscire a vedere le Sue Benedizioni accanto a noi… Quando sei “collegato” con Dio e con le cose di Dio, anche in mezzo ai problemi riesci a scorgere la soluzione ad essi!

DIO TI STA DICENDO: APRI I TUOI OCCHI E COLLEGATI NUOVAMENTE A ME!

Torna di nuovo al tempo in cui la tua Connessione era forte e costante.

Il nostro Signore è più forte dei nostri nemici! Ma quand’è che raggiungiamo tale consapevolezza? → Quando diventiamo assidui “Frequentatori del Cielo”, attraverso la Preghiera, la Sua Presenza e la meditazione della Sua Parola.

DOBBIAMO TORNARE A GUARDARE IN ALTO E RIPRENDERE LA NOSTRA CONNESSIONE CON DIO!

“ESSERE CONNESSI CON DIO” significa “SVEGLIARSI NEL CUORE DELLA NOTTE E RICERCARE LA SUA PRESENZA”.

Quante volte facciamo le cose, con la certezza di essere “Connessi a Dio”, mentre in realtà siamo Disconnessi dal Cielo… Non pensare di poter fare le cose per Dio restando Disconnesso da Lui… Com’è il tuo rapporto personale con Dio? Sei costantemente “Connesso” oppure ti stai muovendo in modalità “off-line”? Quando sei “Disconnesso”, riesci comunque a fare le cose, ma saranno sempre le stesse cose, perché non potrai progredire;  Per poter andare avanti e crescere nelle cose di Dio, dobbiamo essere necessariamente collegati con il Cielo.

TORNA A COLLEGARTI CON IL CIELO!

Dio è interessato a te e al tuo rapporto intimo e personale con Lui.

Le Sue Promesse nella nostra vita, si realizzeranno solamente se siamo Connessi con Lui e con la Sua Presenza!

E’ TEMPO CHE LA CHIESA RITORNI AL SUO “PRIMO AMORE”!

Probabilmente hai perso il “segnale”; Ti sei spostato troppo, perdendo la tua Connessione con il Cielo → ALZA ORA LA TUA “ANTENNA” E RICOLLEGATI CON DIO!

RITORNA AD ESSERE “AFFAMATO DELLA SUA PRESENZA”!

 

CONNETTITI, RADDRIZZA LE TUE ANTENNE, PERCHÉ IL SIGNORE VUOLE PARLARE AL TUO CUORE!

SE RESTI CONNESSO, DIO PROVVEDERÀ ALLA TUA VITA E ALLA TUA CASA!

Che la tua vita sia una vita consacrata!

Pastore Marco Palma

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Gospel Napoli Theme | Made with love.
Top
Follow us: